immagine logo

guida didattica

Laboratorio d'informatica per la scuola primaria con DidaTux LiveCD


home

Unità di apprendimento n. 4:

"Quando si balla a ritmo di Pydance"




Abilità musicali e psicomotricità

Sempre nell'ambito dello sviluppo psicomotorio, l'attivazione di due diversi canali percettivi, uditivo e visivo, con la motricità fine gioca un ruolo di notevole importanza nei processi di apprendimento: la percezione del suono, del ritmo e dello spazio, se combinati con la coordinazione oculo-manuale, hanno un'indubbia validità formativa.
Pydance è un gioco che stimola simultaneamente queste abilità musicali e psicomotorie.



Avviare Pydance

Dal menù Start/Avvio applicazioni selezionare la voce Altre applicazioni > Giochi > Altro > pydance:

miniatura avvio pydance



Pydance

Lo scopo del gioco è quello di colpire a tempo di musica e con delle freccette alcuni bersagli posti a croce muovendo di di volta in volta i tasti cursore (rappresentati dalle quattro frecce direzionali della tastiera) oppure alcuni tasti numerici. L'abilità che richiede il gioco è appunto quella di coordinare bene i movimenti delle dita della mano per muovere le freccette con il ritmo musicale, localizzando in tempo utile il bersaglio da colpire:

miniatura pydance



Come funziona

Quando Pydance viene avviato, appare un menù in cui è possibile effettuare alcune scelte: giocare subito, configurare la tastiera, configurare le opzioni di gioco, la grafica, oppure l'interfaccia:

miniatura pydance



Se si vuole giocare subito, bisogna premere il pulsante Play Game e si aprirà un ulteriore menù in cui scegliere una determinata partita, scegliere se giocarla da soli oppure a coppie ed infine se giocare al suono di una canzone unica, di più canzoni o addirittura giocare finché non si perde:

miniatura pydance



Si tratta di un gioco molto avvincente e di forte valenza didattica, soprattutto se svolto in coppia. È in lingua inglese, ma abbastanza intuitivo. La durata di ogni partita è piuttosto breve, ma richiede buona attenzione e concentrazione, due abilità che comunque nella progettazione formativa della scuola primaria ci si prefigge di potenziare.



su